logomarelucesenzabordo1
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

facebook
instagram
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

The most recent news

Recensione del libro "Mandala ritrova il Te spirituale"

2022-01-25 12:57

author

recensioni, mandala, psicologia, mandala terapia, il sé spirituale, recensione, gisella melluso,

Recensione del libro "Mandala ritrova il Te spirituale"

Mandala ritrova il Te spiritualeGisella MellusoGiunti Demetra ed. 2006 L’autrice Gisella Melluso nel testo “Mandala ritrova il Te spirituale” invita i

71d5l+vryql.jpeg

Mandala ritrova il Te spirituale

Gisella Melluso

Giunti Demetra ed. 2006

 

L’autrice Gisella Melluso nel testo “Mandala ritrova il Te spirituale” invita il lettore ad usare il mandala come strumento introspettivo di ricerca interiore. Uno strumento che esiste da millenni e che oggi può essere ampiamente utilizzato per trovate il sé spirituale. Interessante la descrizione di come un oggetto proveniente da antiche tradizioni possa essere utilizzato nel mondo contemporaneo. Il testo è diviso in tre parti. La prima parte affronta la tradizione millenaria del mandala, la seconda parte ha un aspetto più didattico con la parte cognitiva, grafica e la descrizione dei colori. L’ultima parte raccoglie le tipologie di mandala. Nel testo particolare attenzione viene data al potenziale cognitivo dell’uso del mandala, uno strumento che mira alla consapevolezza e si accoppia a naturali potenzialità quali la creatività, l’immaginazione e la percezione. Disegnare un mandala ha il potere di stimolare il nostro intelletto.

«Il mandala può servire per la meditazione, per essere più percettivi e consapevoli, per ritrovare un cammino spirituale, per scopi terapeutici e per l’autodiagnosi».

Il lettore è accompagnato a disegnare il mandala e contemporaneamente a porre attenzione alle emozioni che prova man mano che lo disegna, un’ indicazione pedagogica sia a livello cognitivo che emotivo. L’autrice procede nel libro con una chiara descrizione sui colori e sui suoi significati ma soprattutto per il forte potenziale emotivo e sensoriale che il colore possiede. “Il colore dà vita al mandala” secondo l’autrice e così ci accompagna in questo viaggio sui colori dove ogni colore corrisponde ad un emozione. E ancora l’autrice prosegue con una descrizione dettagliata dei labirinti simboli antichissimi e pieni di significati, dal labirinto maternità al labirinto paternità, al labirinto della cattedrale di Chartres.

Didattica, autosservazione e ricerca della consapevolezza gli elementi costanti del testo. Un testo utile per chi si approccia per la rima volta al mandala perché l’argomento viene trattato con competenza e professionalità cercando di dare una panoramica completa degli aspetti fondamentali del mandala, le forme i colori le modalità di applicazione.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder